Auguri di Natale 2019

Nella nostra chiesa è stato posto un grande albero.

È l’albero che ci riporta all’inizio
quando Dio creò l’uomo e la donna
e li pose in un bel giardino:
racconta di vita rubata e quindi perduta.

È l’albero che, piantato nella storia,
grazie alla felice colpa dei nostri avi,
è germogliato in Maria ed ancora cresce nella Chiesa:
finalmente possiamo mangiare il Frutto donato.

È l’albero che ritroveremo alla fine,
al centro della piazza della città
che scende dal cielo,
attorno ad esso verremo radunati:
con tutti faremo festa per sempre.

Natale,
Gesù è venuto, viene e verrà
perché a tutti arrivi la buona notizia:
siamo figli di Dio, ci è donata una vita indistruttibile,
possiamo piantarla dentro il nostro quartiere,
dentro la nostra città perché non assomigli più alla corrotta Ninive
ma alla Gerusalemme celeste.

Buon Natale.